NELLA PERFIDA TERRA DI DIO

Da tempo, al nome di Omar Di Monopoli ne sono stati accostati alcuni altri di un certo peso: da Sam Peckinpah a Quentin Tarantino, da William Faulkner a Flannery O’Connor.

Per le sue storie sono state create inedite categorie critiche: si è parlato di western pugliese, di neorealismo splatter, di verismo immaginifico . E, ovviamente, di noir mediterraneo.

Questo nuovo romanzo conferma pienamente il talento dello scrittore salentino, e va oltre.
La vicenda raccontata è gremita di personaggi particolari: un vecchio pescatore riciclatosi in profeta, santone e taumaturgo, un malavitoso in cerca di vendetta, due ragazzini che odiano il padre perché convinti che sia stato lui a uccidere la madre, una badessa rapace votata ad affari loschi,  boss dediti al traffico di stupefacenti e di rifiuti tossici  e come comparse paesani, scagnozzi e monache. E la lingua usata è ancora più efficace, più densa e sinuosa che nei romanzi precedenti, riuscendo a congegnare con abilità fenomenale sequenze forti, grottesche e truculente in un magistrale impasto di dialetto e italiano letterario, quasi a farla diventare la vera protagonista del libro.

 

Omar Di Monopoli, classe 1971, è uno scrittore italiano. Dopo aver lavorato per un decennio come redattore e grafico all’interno di numerose piccole realtà editoriali del Salento, si è affacciato nel panorama culturale nazionale nel 2007 entrando a far parte del catalogo di autori delle edizioni milanesi ISBN.

Il suo primo romanzo è stato Uomini e cani (ISBN, 2007), seguito, l’anno successivo, da Ferro e fuoco (ISBN, 2008), una storia corale ambientata tra i nuovi schiavi della raccolta nei campi dello sperone del Gargano. Nel 2010 per la medesima casa editrice è uscito La legge di Fonzi, terzo capitolo di questa ideale trilogia neo-western che narra di vicende ambientate in un paesino fittizio del brindisino stretto tra le maglie della Sacra Corona Unita.

Nel 2014 pubblica la raccolta di racconti Aspettati l’inferno mentre Nella perfida terra di Dio è del 2016 (Adelphi).

Per la stessa casa editrice è uscito nel 2018 una nuova edizione di Uomini e cani.